Dopo il nono mese – part.2

Non ho mai pensato, nemmeno per un minuto, di lasciare Bianca figlia unica.

E così, dopo aver valutato attentamente 2000 fattori (età di Bianca, lavoro, asilo nido, timori vari) abbiamo deciso di buttarci e cercare una seconda gravidanza che, anche in questo caso non si è fatta attendere a lungo.

Il 6 marzo 2016 stringevo fra le mani un altro test di gravidanza positivo e guardavo la mia prima bambina giocare in salotto. Mio marito era uscito per fare una corsa e al suo rientro gli lanciai le braccia al collo, nonostante avesse bisogno di una doccia, cosa che gli fece subito capire che era successo qualcosa… qualcosa di molto bello!

Così iniziavano i miei secondi nove mesi.

Nove mesi molto diversi dai primi, quando non ero ancora mamma e potevo riposarmi a lungo, stare attenta a non fare sforzi. Questi nove mesi c’era Bianca, che aveva solo 2 anni e poco più, che richiedeva tutte le mie attenzioni, che voleva stare in braccio, che voleva giocare… oltre al lavoro ovviamente e alla casa.

b

Insomma, se aspettando Bianca mi ero rilassata, coccolata e goduta il momento, questa volta il tempo è letteralmente volato e in un attimo mi sono ritrovata all’8 novembre con le prime contrazioni; la sera verso le 18 stavo giocando a nascondino con Bianca e ogni tanto mi fermavo, aspettavo che la contrazione passasse, poi ripartivo. Quando ho messo a letto Bianca ormai sapevo che al suo risveglio non mi avrebbe trovata: era arrivato il momento. E per preparami, intanto che le contrazioni aumentavano, mi sono fatta una doccia ed ho sistemato i capelli – in fondo avevo un appuntamento molto importante e dovevo essere bellissima ;-).

Il 9 novembre2016 alle 6:57, a 39 settimane di gravidanza, è nata Adele.

adele
Un’ora di vita ❤

Così piccola, 2,645kg, quasi mezzo chilo meno di com’era Bianca alla nascita, un faccino minuscolo, delle manine piccole con dita affusolate, che in un istante ha raddoppiato la quantità di amore che il mio cuore aveva provato fino ad allora…

Eravamo finalmente in 4!

fede
Prime poppate

Fin dai primi giorni Adele è stata una bambina molto tranquilla; considerando che già Bianca era buona, lei lo è ancora di più, tanto che le mie amiche la chiamano “la bambina finta”… ditoL’ho allattata e la allatto ancora la mattina e la sera, comunque ha accettato di buon grado lo svezzamento e mangia tutto volentieri; gioca con i suoi pupazzetti (ovvero se li mangia), guarda sua sorella e fa molti versetti per richiamare la sua attenzione, preferisce stare nella sua sdraietta piuttosto che in braccio e quando è stanca si ciuccia il ditone e si addormenta. Questo nonostante gli urli di Bianca che nel frattempo balla, canta, salta e ogni tanto si lancia su di lei per abbracciarla molto energicamente.

Passato il primo periodo di assestamento, in particolare per la gelosia di Bianca, adesso abbiamo trovato un nuovo equilibrio. Adele adesso ha quasi 8 mesi e da un paio frequenta il nido. Ha già 2 meravigliosi dentini che riempiono il suo sorriso dolcissimo, ed i sorrisi più grandi e le risate sonore li riserva soprattutto per sua sorella… Non c’è cosa più bella che vederle insieme!

ab

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...